giovedì 26 marzo 2009

Sun-bathing Gatto Mannaro, e un meme

Mi si chiedono notizie del fantastico duo Nico (cane Lagotto) e Paco (gatto mannaro emiliano); direi che hanno superato brillantemente l'inverno, il primo con una pelliccia che lo rende oramai simile ad un orsetto Ewok di Guerre Stellari, e persistendo ad essere talmente in moto perpetuo da rendere problematica qualsiasi foto (cerchero' di catturarlo prima della tosatura stagionale), il secondo ambientandosi al punto da essere totalmente disinvolto, meno mannaro ma pur sempre zannuto ed artigliuto, esploratore smaliziato di giardini-giungla malgrado abbia passato i suoi primi 12 anni di vita relegato in un appartamento al secondo piano.
Ammirate il gatto Mannaro mentre piglia il sole di marzo e fa prendere aria alle zanne.

Con l'occasione di questo post non-food, rispondo anche al meme nel quale mi ha gentilmente coinvolta Enrico,
Le Franc Buveur.
Grazie Enrico per questo "rilancio", ci ho pensato su un pochino, ed ecco 20 cose camuffate da 5, elencate in ordine sparso, alle quali non posso rinunciare :

- Alla speranza, malgrado tutto. Non so come e da dove rinasca sempre, forse e' una Fenice. Dev'essere per questo che amo Fanny di Harry Potter, e le sue lacrime curative.
- A sorridere e sdrammatizzare.
- Alle creme e ai prodotti per il viso ed il corpo, che uso da anni anni e anni, e che costituiscono un rito della cura di se' della mattina, per iniziare la giornata, e della sera, prima di dormire, anche se sono stanchissima.
- Ai libri, alla musica (oramai quasi esclusivamente iPod) e al computer - con internet - (per i contatti, le notizie col caffe' della mattina, i gossip di DListed, i downloads, e la possibilita' di trovare risposte, organizzare, scoprire, imparare, guardare dalla finestra).
- Al calore e all'innocenza disarmante degli animali che hanno accompagnato, ed accompagnano anche ora, la mia vita, perche' "ci si sceglie per farselo un po' in compagnia, questo viaggio in cui non si ripassa dl via", ed anche se Ligabue non pensava ad un gatto, un cane, o un coniglio, quando ha scritto questi versi, sono sicura che gli animali siano molto spesso migliori compagni di viaggio degli umani. E che ci scegliamo, senza saperlo, anche se il Caso governa tutto. Misantropa, eh ? Dev'essere perche' esco da una full-immersion di House, MD.

Rilancio il meme a chiunque voglia raccoglierlo, senza pressioni, anche perche' e' difficile normalmente non cominciare a grattarsi dappertutto sentendo la parola "meme", e comunque si rischia di imbattersi in qualcuno che ti risponda, giustamente, "meme tua sorella !" :).
Confesso tuttavia che mi incuriosirebbe sapere cosa scriverebbero Silvia e Laura, di
Ora di Cena e Papavero di Campo, su questo argomento.

9 commenti:

Claudia ha detto...

ma è semplicemente favoloso.. bello peloso!!!!!!!

papavero di campo ha detto...

cara federica grazie che hai pensato a me!
il meme non è nelle mie corde perdonami perciò se non so farti onore! è che sono tante le cose irrinunciabili..
sulla speranza concordo pienamente!
e i papaveri e la musica la psicoanalisi le nuvole e il cioccolato e il barolo chinato..dai mi fermo qua!
un bacio!

ps: carezzine voluttuose a quei due! troppo belli!!

fedeccino ha detto...

Il Barolo Chinato ... concordo :)

fedeccino ha detto...

Claudia, sisi sembra un dolce orsacchiotto peluchoso, ma manca poco che gli scintilli la zanna come l'artiglio di Garfield :)

O.d.C. ha detto...

Grazie per avermi dato notizie della famiglia. Esploratore di giardini? Addirittura? Parbleau.

Non ho capito cosa me ne devo fare di codesto meme, nel dubbio ti rispondo qua, poi lo giri tu a tua sorella e ai 3/4 della palazzina tua.
Mi fa un po' tristezza, perché oggi mentre ci pensavo mi son resa conto che alla maggior parte delle cose che considero irrinunciabili devo invece rinunciare. Metto le altre: 1) il tempo 2) la compagnia dei libri 3) le mie amiche, tra le quali la mia gatta 4) il mio computer con relativa connessione adsl 5) la pappa

Gli irrinunciabili a cui però rinuncio per forza di cose sarebbero: il denaro; l'amore; la fiducia; la speranza; un giardino con orto. Fuori programma: il mare.

Marie-France ha detto...

J'ai l'impression de reconnaître dans cette pause paresseuse mon petit maxou ; j'adore les chats.
Bonne journée,
amitiés,

genny ha detto...

ma che bel posticino accogliente!:D

fedeccino ha detto...

Ciao Genny, ben arrivata, mettiti comoda :D

yoxorote ha detto...

Great post! I wish you could follow up on this topic!

clomid

La Sorella DisSimile non è una testata giornalistica ma un semplice blog privato e amatoriale, senza alcuna pretesa giornalistica. Non può pertanto considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.