lunedì 5 luglio 2010

Insalata Estiva di Anguria

L'effetto scenografico e' un po' revival anni '70, come sottofondo vedo bene gli Scissor Sisters.
Ancheggiando a ritmo, recuperare un cocomero baby ben freddo, e tagliargli senza troppi complimenti la calotta (questa e' involontaria).
Con il cucchiaio apposito, scavare la polpa ricavando delle palline, e metterle da parte (euh, ok).
Preparare un trito grossolano di menta, basilico ed erba cipollina.
Tagliare a dadini mezza mattonella di feta, e scolare e sciacquare una confezione di mozzarelline.
Aggiungere un paio di manciate di olive nere, col nocciolo mi raccomando, il sapore e' nettamente migliore.
Mescolare tutti gli ingredienti, condire con olio di oliva, aceto balsamico e sale di Cervia, e trasferire nuovamente nel guscio di anguria.
A scanso di equivoci, chiarisco che sono sobria (Cate, questa e' for you, my veggie friend).

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Le erbette bio acquistate all'oncia ma rigogliose, il tofu c'e'...arriverà anche il cocomero da capare. Sull'ancheggiare è agevole reperire volontari, talora involontari. j'aime bien
cate

APRANZOCONBEA ha detto...

L'anguria scavata l'avevo sino ad ora valutata solo per macedonie dolci. Questa è un'idea bellissima che mettrò in pratica quest'estate (si è già estate lo so, ma intendo estate con vacanza) quando sarò rilassata, avrò a disposizione una veranda e intavolerò cene ad effetto! Perfetti SS...mixati con Sylvester o Donna Summer!

fedeccino ha detto...

Cate, un hurrah per le erbette all'oncia, e una speranza di un'ombra di feta invece del tofu ... ?

APRANZOCONBEA, nel momento del relax dai una chance all'anguria disco-gay, e fammi sapere (senza contare che si presta a parecchie varianti ...)

A presto !

APRANZOCONBEA ha detto...

ah ah ah...anguria discogay...è un frutto che si presta a qualsiasi sessualità e con felicità credo: cocomero, anguria...decidete voi!

La Sorella DisSimile non è una testata giornalistica ma un semplice blog privato e amatoriale, senza alcuna pretesa giornalistica. Non può pertanto considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.