martedì 25 agosto 2009

Gelato di Marzapane alla Nettarina Bianca


Ancora gelato, le folgorazioni su possibili abbinamenti di aromi in questi giorni mi si presentano come miraggi. Questa ricetta e' del tutto simile nelle proporzioni a quella pubblicata qui da me alcuni giorni fa.
Se avete la fortuna di abitare in Sicilia, o di trovare fornitori locali meno tristi dei miei, naturalmente e' tassativo usare del vero latte di mandorle.
Nella calura agostana della provincia di Ravenna non sono riuscita a trovarlo, e ho dovuto ripiegare su di uno sciroppo Fabbri al latte di mandorle, diluito nel latte. Il risultato e' un sapore esattamente come lo immaginavo, una sorta di marzapane alla pesca, ma chissa' che delizia con l'originale !

Quindi :
320 gr netti di nettarine bianche - 110 gr zucchero semolato - 120 ml latte (io di soya) - 30 ml sciroppo di latte di mandorle - 1 c. latte condensato - il succo di un limone - scagliette di mandorla per decorare.

Sbucciare le nettarine, tagliarle a tocchetti, frullarle insieme al succo del limone. A parte mescolare il latte con lo sciroppo, lo zucchero ed il latte condensato. Unire il tutto mescolando bene. Versare nella gelatiera, gelato mantecato in 35 minuti.
Si puo' decorare con delle scagliette di mandorla leggermente tostate.

12 commenti:

Haldeyde ha detto...

Si' la foto è bella. ma il sapore lo sai solo tu e ciò non è bello.

fedeccino ha detto...

Beh no dai, non lo conosco solo io :D
Suggerisco di attrezzare il labo con un frigo portatile, cosi' posso fare una fornitura :)

Claudia ha detto...

Ciao!!!! bentrovata... son passata per un salutino veloce.. bacioni :-)

fedeccino ha detto...

Ciao Claudia, ho ricambiato il saluto sul tuo blog :)

Mariluna ha detto...

Ho già provato questo mix di pesche e mandorle insieme ed é davvero fantastico..solo che ora avevo proprio messo da parte la gelatiera...che pesa un'accidenti la mia :(
Buona giornata ^___^

lefrancbuveur ha detto...

perchè latte di soia?

fedeccino ha detto...

Mariluna anche la mia pesa un accidente, ma ne vale la pena, e forse qui fa ancora un pelo piu' caldo rispetto a dove ti trovi tu :)

Enrico, latte di soya perche' oramai uso solo quello (faccio comunque un uso scarsissimo di latte), e cosi' posso offrire il gelato anche a chi e' intollerante al lattosio, come mia madre :)

lefrancbuveur ha detto...

giusto!

fantasie ha detto...

Ottimo e nuovo questo gelato... ed essendo siciliana, sono avvantagiata! Complimenti per il tuo blog che ho scoperto solo oggi!

fedeccino ha detto...

Ciao Fantasie, benarrivata !
Mia sorella, ed amici siciliani, mi dicono cose grandiose sul latte di mandorle che si trova da voi (e non solo su quello !), quindi si', parti MOLTO avvantaggiata :)
Sono contenta che ti sia piaciuta l'idea di questo gelato, fammi sapere se lo proverai. A presto !

Henriette ha detto...

Chère Federica,
Je suis désolée de ne pqs pouvoir écrire plus souvent mais j'ai rarement l'accès à Internet...pour plusieurs raisons:
j'ai déménagé, j'ai changé de vie et ce qui est plus triste j'aide ma soeur à soigner son fils ainé de 17 ans d'une très grave maladie...
Je ne t'oublie pas et tu me manques comme tous mes amis virtuels, tout s'arrangera bientot...
Gros bisous sincères et merci de ta fidélité amicale,
Henriette.
P.S: Je sais que tu es amie avec Enrico, peux tu lui transmettre ce petit mot, merci

fedeccino ha detto...

Henriette, je suis en meme temps heureuse de te lire, et inquiete pour ce que tu ecris. Je te souhaite bon courage pour cette periode difficile, je te passe mon addresse sur le mail, si tu auras envie d'ecrire. A tres bientot, un abbraccio :)
PS J'ai passé ton message a Enrico.

La Sorella DisSimile non è una testata giornalistica ma un semplice blog privato e amatoriale, senza alcuna pretesa giornalistica. Non può pertanto considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.