domenica 28 giugno 2009

Spiedini in Marinata Agrodolce

Ottima marinata proposta nella pagina delle ricette del supplemento del sabato di Repubblica, "D".
Vigliaccamente sostituisco il previsto agnello col pollo, ed il risultato e' davvero ottimo, lo consiglio.

Per quattro persone :
500 gr pollo tagliato a tocchetti - 100 gr pancetta a cubetti - 100 gr albicocche secche (io anche pomodorini, un po' di colore) - 2 cipolle.
Per la marinata :
1 bicchiere di aceto di vino bianco - olio evo - succo di 1 limone - 2 c marmellata di albicocche - 2 spicchi d'aglio a fettine - 2 c di curry piccante in polvere (io solo uno + 1 cc. curry in pasta) - 1 c pepe nero pestato al mortaio.

La sera prima, sciogliere il cucchiaino di pasta di curry in poco aceto, e versarlo in una terrina insieme agli altri ingredienti della marinata - tranne le albicocche secche ed i pomodorini -, unendo il pollo a tocchetti e la cipolla tagliata in fette spesse. Mescolare bene con le mani per distribuire al meglio le spezie, coprire con la pellicola trasparente e scordarsi il tutto in frigo fino all'indomani.

Ammollare le albicocche secche per ammorbidirle, e dopo qualche minuto cominciare a confezionare gli spiedini alternando il pollo scolato dalla marinata, la pancetta, la cipolla, i pomodorini e le albicocche. Cuocere alla griglia rigirando spesso, e servire insieme alla marinata fatta restringere velocemente in un pentolino.
Ho servito con un millefoglie di pomodoro cuore di bue e cetriolo, giro di olio evo e fiocchi di sale affumicato.

9 commenti:

Henriette ha detto...

Bonsoir Frederica,
Je pense que nous avons un peu les même goûts culinaires!
Je suis certainement un peu plus rétro, parce que plus âgée:-))
Je pars en vacances demain pour quelques semaines et je serai donc moins assidue pour la lecture de tes bonnes recettes, mais je me rattraperai à mon retour.
Toute mon amitié et à bientôt.
Henriette

papavero di campo ha detto...

cara federica grazie del tuo pensiero, sono stata in terra natia ma tu l'avevi capito!
un abbraccio

Claudia ha detto...

I miei complimenti!!! molto ma molto originaliBa e saporiti sti spiedini... Un bacione...

fedeccino ha detto...

Henriette, je l'ai pensé aussi, mais je ne te trouve pas retro du tout :)
Bonnes vacances alors, tes commentaires vont me manquer. Je te souhaite beaucoup de soleil !
A bientot :)

Papavero bentornata, in effetti manca qualcosa senza i tuoi post :)

Ciao Claudia, la pasta di curry trovo renda ancora meglio della polvere, in effetti erano saporitissimi :)

lefrancbuveur ha detto...

quando passi per Roma?

Eléonora ha detto...

Et sorry de mon billet copier-coller avant un grand départ. Il y a des préparatifs et je suis trop prise par le temps. Je n’allais pas partir en vacances sans vous faire un petit coucou quand même. Je sais que pour la plupart vous n’aimez pas ( bisous, bisous, bisous ). Alors un grand merci pour tout ce que vous m’apportez, merci de votre fidélité et merci de vous connaître. Je vous souhaite de bonnes vacances et je vous dis à bientôt avec plaisir.

fedeccino ha detto...

- Enrico, al momento nessuna previsione :)

- Eléonora, merci pour etre passée par ici, je te souhaite aussi des tres tres bonnes vacances, je te pique le lien du blog de Gaston, je reve un peu sur le parcour de la route du vin, et je te dis a bientot :)

Esmé ha detto...

Sono qua, davanti al coreografico pomodoro della foto. Qua nel senso che ce l'ho davanti a me, nel piatto, me lo sono fatto per accompagnare una frittura di seppioline che tra breve finirà nell'olio bollente per festeggiare il mio ritorno a casa.
Lo guardo pensierosa: è così bello per una foto, ma come diavolo si fa a mangiarlo senza finire in un guazzabuglio? Cosa prevede l'etichetta?

fedeccino ha detto...

Ciao Esme', penso che considerando il tempo che e' passato da questo tuo commento tu abbia avuto modo di trovare una soluzione di attacco. Per essere pratica, io ho diviso in due la torre e l'ho attaccata mantenendo gli strati dimezzati :)

La Sorella DisSimile non è una testata giornalistica ma un semplice blog privato e amatoriale, senza alcuna pretesa giornalistica. Non può pertanto considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.