sabato 13 settembre 2008

Muffin alla Crema di Mais


Dopo due mesi di siccita', oggi pioviggina dolcemente, e fa un po' piu' fresco.
E' stata un'estate lunga e calda, molto umida, che ha messo alla prova un po' tutti, natura, animali ed umani.
Il bello di questa giornata grigia e' poter finalmente accendere il forno senza sofferenza, addirittura Nico, nonostante la sua folta, rustica pelliccia, ci si e' sdraiato davanti durante la cottura.
Sfogliando le pagine web dei tanti blog di cucina, ho trovato una ricetta cilena postata dalla Cuoca Avvenente. Viene utilizzato il Choclo, una crema di mais che non viene ne' salata ne' dolcificata, e fa le veci di una sorta di besciamella nel piatto che viene presentato dall'autrice.
Mi e' piaciuta l'idea, ed ho pensato di farne una variante dolce da utilizzare in un muffin, peccato dolce della mattina.
Una nota tecnica : in questo periodo ho fatto ripetuti test per evitare il lievito per dolci industriale, seguendo i consigli trovati in alcune ricette di Anilina. Ecco perche' troverete bicarbonato e limone, la combinazione giusta per fare lievitare e rendere soffici i dolci anche senza lievito industriale in bustina.

Dosi per 12 Muffin

Per la Crema di Mais
Due scatolette da 140 gr. sgocciolati di Mais - 2 c. burro - 2 c. zucchero alla cannella (se non lo si trova va benissimo quello di canna, con un cc di cannella) - 300ml latte (io di soja) - 1 baccello di vaniglia

Per i Muffin
2 uova - 60 gr. olio di semi (io di arachidi) - 1 cc. estratto di vaniglia - 1 c. succo di limone - 6 grossi c. di Crema di Mais - 300 gr. farina - 80 gr. zucchero - 1cc. 1/2bicarbonato - 10 c. latte (soja)

Sciogliere a fuoco dolce i 2 c. di burro, aggiungere il mais sgocciolato e i 2 c. di zucchero alla cannella. Mescolare, aggiungere i 300ml di latte. ed il baccello di vaniglia inciso a meta' e grattato con un coltello dei suoi semini. Portare a bollore, e lasciare sobbollire a fuoco dolce per c.ca 30 minuti. Togliere dal fuoco quando il latte sara' stato quasi tutto assorbito, e frullare a crema nel robot da cucina. Mettere da parte e lasciare raffreddare (la crema puo' essere preparata anche il giorno prima e conservata in frigo).

Per la preparazione del Muffin procedere al solito incorporando solo alla fine gli ingredienti secchi a quelli umidi, precedentemente mescolati.
Setacciare quindi farina e bicarbonato, aggiungere lo zucchero, e mescolare.
A parte sbattere le uova con l'olio, l'estratto di vaniglia, la Crema di Mais, meta' del latte, ed il succo di limone.
Unire i due composti, mescolare brevemente ed energicamente, ed aggiungere il resto nel latte solo nel caso che il composto dovesse risultare insufficientemente cremoso.
Disporre una dose di composto in ogni pirottino (io uso il porzionatore da gelato, come Nigella insegna), e col pollice inumidito di latte scavare dolcemente in ogni Muffin lo spazio necessario per accogliere un cucchiaino di Crema di Mais.
Decorare con la granella di zucchero, ed infornare per 15 min. in forno preriscaldato a 180°.
Una volta sfornati, lasciarli raffreddare su una gratella, e conservarli in una scatola da biscotti a chiusura ermetica.

Questi Muffin li dedico all'Arcicuoca Barbara, che e' stata talmente gentile da assegnarmi nientemeno che un Oscar :). Grazie Barbara !

2 commenti:

Artemisia Comina ha detto...

bella anche la crema di mais :)

fedeccino ha detto...

Grazie :) ... non e' affatto male come esperimento, mi sento di consigliarlo :)
... sono ancora sotto l'effetto ipnotico delle immagini della tua torta al pistacchio, versione B.
A presto :)

La Sorella DisSimile non è una testata giornalistica ma un semplice blog privato e amatoriale, senza alcuna pretesa giornalistica. Non può pertanto considerarsi prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.